HomeComunicatiCCNL Cooperazione agricola. Avviata trattativa rinnovo

CCNL Cooperazione agricola. Avviata trattativa rinnovo

Si è aperta ieri a Roma, presso il Palazzo della Cooperazione, la trattativa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale per i dipendenti delle cooperative e dei consorzi agricoli.
Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, nel ribadire l’importanza del rinnovo contrattuale, hanno sottolineato come negli anni la cooperazione agricola si sia saputa adattare ai continui mutamenti sociali, culturali ed economici, integrandosi con il resto dell’economia e diventando un elemento fondamentale di crescita e coesione sociale. “Nonostante in alcuni comparti si siano verificate notevoli difficoltà – hanno affermato i sindacati di categoria – si è registrato un incremento occupazionale importante per il futuro del settore. All’interno del mondo della cooperazione agricola convivono vari settori, ognuno con una sua tipologia di impresa e diverse dinamiche di competitività, che con il Ccnl dobbiamo, come sempre, tenere insieme. È opportuno continuare a valorizzare e accrescere la professionalità delle lavoratrici e dei lavoratori, indispensabile per affrontare insieme alle imprese cooperative le profonde trasformazioni del processo produttivo”.~
Tra le principali richieste contenute nella piattaforma: miglioramenti sul piano della salute e della sicurezza, della formazione, degli strumenti di conciliazione tra vita e lavoro, e del sostegno alle lavoratrici vittime di violenza di genere. L’incremento salariale richiesto per il quadriennio 2020-2023 è, a parametro 111, di 105 euro mensili a regime. Sono presenti inoltre strumenti che facilitano l’uso di ferie solidali~e ampliano il welfare contrattuale. Non meno importante, la proposta di introdurre la “comunità di sito” per tutelare i diritti di tutti i lavoratori presenti in un sito produttivo e dipendenti da aziende terze. In materia di appalti, viene proposta la consegna del Durc da parte dell’azienda appaltatrice a quella committente.
“Auspichiamo che il rinnovo del Ccnl avvenga in tempi brevi – concludono Fai, Flai e Uila – e ci impegneremo a partire dai prossimi incontri calendarizzati con le controparti ad entrare nel merito delle richieste, finalizzate ad accrescere le tutele e il potere di acquisto delle lavoratrici e dei lavoratori, a migliorare la competitività delle imprese cooperative, a far avanzare il sistema delle relazioni sindacali”.

 

Roma, 17 Gennaio 2020

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...