HomeComunicatiAmbiente. Flai Cgil, fermiamo strage legata a dissesto del territorio

Ambiente. Flai Cgil, fermiamo strage legata a dissesto del territorio


“L’ultimo rapporto dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del CNR ci ricorda, ancora una volta, la fragilità del nostro territorio e l’esposizione del nostro paese al rischio di frane e alluvioni. Lo studio evidenzia come gli episodi catastrofici oltre ad essere in crescita causano sempre un numero maggiore di morti di anno in anno”. Lo dichiara in una nota la Flai Cgil nazionale.
“Troviamo sia impensabile che un Paese come il nostro che, come evidenziano le cartografie del rapporto, si dimostra sofferente a questi fenomeni da Nord a Sud in ogni sua regione, non abbia ancora avviato una discussione seria e risolutiva sul dissesto idrogeologico e le conseguenze dei cambiamenti climatici. Urge un’azione politica che faccia uscire il Paese da una continua situazione di emergenza, con leggi moderne e specifiche per gestire le sempre più frequenti catastrofi e una programmazione degli interventi a breve e medio periodo per mettere in sicurezza il territorio e la popolazione. Non si può iniziare a utilizzare il bilancio dei morti annuali come indice di gravità di una situazione che è già da anni conosciuta a tutti e che a brevissimo si dimostrerà essere irreversibile”.
“Chiediamo dunque – conclude la nota – che il Governo e tutte le forze del Parlamento ricomincino a parlare della sicurezza del Paese, ma non propagandisticamente in rapporto alle presunte invasioni umane che ne minerebbero le basi, ma sulla realtà della devastazione che portano le inondazioni e le frane che ogni anno uccidono decine di persone e rendono impossibile lo sviluppo e la crescita dell’intero territorio italiano”.

Articoli correlati

Pernigotti, nuovo incontro al Mise. Fai, Flai e Uila: disponibili ad esaminare un nuovo piano industriale con tempistiche e risorse certe

Si è svolta questa mattina, in video conferenza, una nuova riunione convocata presso il ministero dello sviluppo economico, sulla vertenza Pernigotti alla quale hanno partecipato oltre ai rappresentanti nazionali e territoriali di Fai, Flai...

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...