“Bene oggi l’approvazione alla Camera delle legge contro le aste al doppio ribasso e quindi al sottocosto nella grande distribuzione. Con la campagna #Astenetevi, che abbiamo fatto insieme alla associazione Terra Onlus, chiedevamo di bloccare un meccanismo perverso sul costo dei prodotti agroalimentari all’origine che crea storture e penalizza gli anelli più deboli della filiera”. Lo dichiara Antonino Russo, Segretario nazionale Flai Cgil.

“Il meccanismo del doppio ribasso con le sue dinamiche distorsive del prezzo è una pratica che colpisce l’agricoltura e rischia di ricadere sui diritti dei lavoratori, in un percorso che pervade tutta la filiera. In questo modo il risparmio ottenuto poteva anche risultare, di fatto, come un risparmio selvaggio sul costo del lavoro.

Oggi con il voto alla Camera si segna una pagina importante che contribuisce a contrastare concretamente ogni forma di sfruttamento partendo dall’origine della filiera”.