Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che vivono un momento storico di particolare difficoltà provate dal caro energia e dall’aumento dei prezzi”. Le organizzazioni sindacali, forti di un rapporto costruito negli anni e di un proficuo confronto con la multinazionale del tabacco, sottolineano come, nel nuovo accordo “viene messo al centro il welfare sociale, prevedendo, fra i tanti provvedimenti dieci giorni in più per il congedo di paternità, più giornate di permesso in caso di malattia dei figli e per l’assistenza a genitori anziani, e l’istituzione di una banca ora solidale. Bene anche sul piano della formazione professionale continua e della sicurezza sul lavoro”.  

Articoli correlati

Rinnovato il Protocollo aggiuntivo per il personale operaio assunto dal CUFAA: “Soddisfazione per recepimento CCNL Forestali, primo passo per valorizzazione comparto”

Si sono incontrati oggi a Roma, presso il Comando Unità Forestali Ambientali ed Agroalimentari Carabinieri, alla presenza del Generale C.A. Andrea Rispoli, Comandante del...

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...