Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che vivono un momento storico di particolare difficoltà provate dal caro energia e dall’aumento dei prezzi”. Le organizzazioni sindacali, forti di un rapporto costruito negli anni e di un proficuo confronto con la multinazionale del tabacco, sottolineano come, nel nuovo accordo “viene messo al centro il welfare sociale, prevedendo, fra i tanti provvedimenti dieci giorni in più per il congedo di paternità, più giornate di permesso in caso di malattia dei figli e per l’assistenza a genitori anziani, e l’istituzione di una banca ora solidale. Bene anche sul piano della formazione professionale continua e della sicurezza sul lavoro”.  

Articoli correlati

Sciopero per Satnam Singh. La rassegna stampa

Migliaia di persone in piazza della Libertà, a Latina, per la manifestazione contro il caporalato organizzata sabato 22 giugno in seguito alla morte disumana...

Ancora un morto sul lavoro a Lodi, Fiatti, Flai Cgil: “Sabato saremo a Latina, adesso basta. Modello produttivo sbagliato”

Semeraro, Flai Lombardia: "Se piccoli passi verso la cultura della sicurezza, ancora ampiamente insufficienti, nell’industria sono stati fatti, nel mondo agricolo siamo all’anno zero" Un...

Rinnovato il Ccnl agromeccanici 2024-2027. Soddisfazione dei sindacati

É stato firmato a Bergamo il rinnovo del Ccnl per i lavoratori dipendenti da aziende che esercitano attività agromeccaniche (attività di contoterzismo in agricoltura),...