Integrativo Granarolo

Interessati circa 2000 lavoratori. Nei prossimi giorni le assemblee.

Oggi è stato rinnovato l’Accordo Integrativo del Gruppo Granarolo – Zeroquattro per il triennio 2014 – 2016 che riguarda circa 2000 lavoratori. In tale accordo è stata migliorata la parte riguardante le informazioni e le relazioni sindacali, con una armonizzazione dei trattamenti salariali e normativi per i lavoratori delle aziende acquisite da Granarolo negli ultimi tre anni.

Inoltre, sono stati migliorati i capitoli riguardanti gli appalti, sia in termini di trasparenza nelle procedure, sia per quanto riguarda la possibilità per i lavoratori delle aziende in appalto di usufruire degli stessi servizi messi a diposizione degli altri lavoratori, quali mensa, sicurezza, formazione.

Il premio di produzione nel triennio sarà di 6.780 euro con un aumento del 13 %.

“L’Accordo raggiunto – dichiara Mauro Macchiesi Segretario Nazionale Flai Cgil – in un contesto di mercato in difficoltà come quello attuale per la caduta dei consumi nel nostro Paese e per la complessità del Gruppo, che negli ultimi anni ha acquisito nuove aziende con trattamenti normativi e salariali diversificati, ci consente di  esprimere un giudizio positivo. Con tale giudizio porteremo l’accordo nei prossimi giorni alle assemblee dei lavoratori per la loro approvazione”.