Lavoro. Gesto intimidatorio verso la Flai Cgil di Gioia Tauro

Lavoro. Gesto intimidatorio verso la Flai Cgil di Gioia Tauro. La denuncia e la solidarietàdella Flai Cgil Nazionale

“Questa notte ignoti hanno forato le quattro gomme dell’unità mobile della Flai Cgil di Gioia Tauro, è stato così danneggiato il furgone con cui quotidianamente i sindacalisti della Flai svolgono l’attività di Sindacato di strada su tutto il territorio della Piana”. Denuncia il fatto una nota della Flai Cgil Nazionale.

“Quello accaduto a Gioia Tauro – dichiara Stefania Crogi, Segretario Generale Flai Cgil Nazionale – è un fatto grave, un chiaro gesto intimidatorio nei confronti di un sindacato, come la Flai, in prima linea nel denunciare soprusi e illegalità che inquinano il mercato del lavoro e costringono tanti lavoratori a subire ricatti e sfruttamento, in mano a caporali senza scrupoli. Danneggiare il nostro furgone, oltre al danno materiale, ha anche un valore simbolico perché si vorrebbe colpire quel presidio mobile con il quale ogni giorno la Flai è al fianco dei lavoratori per rivendicarne diritti, tutele e dignità. La Flai Nazionale tutta è al fianco dei compagni e delle compagne di Gioia Tauro, insieme siamo più forti delle minacce e insieme proseguiremo la nostra azione”.