Il 10 giugno Attivo regionale Basilicata delegati Flai settore forestale. Interviene Ivana Galli

Si terrà venerdì 10 giugno alle ore 16 presso l’Hotel degli Ulivi di Ferrandina (Mt) l’attivo regionale dei delegati della Flai Cgil del settore forestale, alla presenza di Ivana Galli, Segretaria Generale Nazionale FLAI CGIL.

 

Al centro del dibattito, la posizione fortemente critica della FLAI CGIL Basilicata sulla proposta dell’assessore regionale all’agricoltura di istituire un’Agenzia Regionale Agro Forestale, che gestisca i progetti e gli addetti impiegati nel settore.

Si tratta di un processo di riforma privo di certezze, che non risolverebbe il problema della carenza di risorse economiche, ma aggiungerebbe un nuovo ente in uno scenario in cui esistono già una pletora di soggetti pubblici e di agenzie che potrebbero candidarsi a gestire la delega relativa alla forestazione.

 

Restano, inoltre, irrisolte le questioni relative ai ritardi nell’avvio dei cantieri, il problema dell’equiparazione dei  livelli occupazionali di tutti gli addetti (secondo quanto già concordato con il Presidente Pittella), il tema del turn over – considerata la forte diminuzione degli addetti per pensionamento e il progressivo invecchiamento della platea – e non ultimo il rinnovo del contratto integrativo regionale di settore.

 

Il settore forestale è strategico per la Basilicata in quanto occupa più di 4.000 operai specializzati nella tutela del territorio, nella prevenzione dei rischi e nello spegnimento degli incendi. La FLAI CGIL di Basilicata già da tempo sta portando avanti una riflessione seria ed approfondita sulla gestione della risorsa forestale, all’interno di un quadro più generale di riforma della governance che deve necessariamente portare ad una semplificazione dei procedimenti e ad una maggior efficacia degli interventi e delle opere finanziate.