Consorzi agrari. Approvata Piattaforma rinnovo Ccnl

CONSORZI AGRARI. APPROVATA PIATTAFORMA RINNOVO CCNL “E’ stata approvata il 23 luglio dall’assemblea nazionale di Fai, Flai, UIlTuCS e Sinalcap la piattaforma per il rinnovo del CCNL per i lavoratori dipendenti dei Consorzi Agrari”. Ne danno notizia in una nota Fai, Flai e UILTuCS e Sinalcap.

 

“La contrattazione collettiva dell’organizzazione e delle condizioni di lavoro, della professionalità e dei trattamenti economici e normativi, in questo settore, vuole essere una grande opportunità per stimolare investimenti e tecnologia, per la creazione di nuovi e più professionalizzanti posti di lavoro, per coniugare la produttività e l’efficienza unitamente alle tutele contrattuali e sociali del lavoro, per diffondere l’innovazione dei prodotti e dei processi”.

 

“L’aumento retributivo medio richiesto sul quadriennio è di 135 euro (sul 3° livello), in base alla valutazione – spiegano i sindacati – che la redistribuzione della ricchezza, attraverso il salario, sia necessaria per il rilancio dei consumi e quindi per la crescita economica del Paese”.

 

“Sulla parte normativa, la Piattaforma punta al rafforzamento e al miglioramento del welfare contrattuale, al rilancio del ruolo della contrattazione decentrata, prevedendo in particolare su tutte quelle materie legate alla riorganizzazione dei consorzi agrari in tutto il territorio nazionale, un maggiore coinvolgimento delle Rappresentanze Sindacali Aziendali”.

 

In fine Fai, Flai, UILTuCS e Sinalcap ribadiscono “il valore di rinnovare unitariamente il CCNL, nel quadro dell’articolazione su due livelli della contrattazione del settore, rafforzando il carattere solidaristico, coinvolgendo i lavoratori nel negoziato e nella verifica dei suoi esiti”.