CCNL quadri e impiegati agricoli: aperte le trattative per rinnovo contratto

Si sono aperte il 25 novembre presso la sede di Confagricoltura, le trattative per il rinnovo del CCNL per i Quadri e gli Impiegati Agricoli, in scadenza a fine dicembre.

Ne danno notizia, Confederdia, Fai, Flai e Uila le quali hanno illustrato la piattaforma alla controparte mettendo in luce l’importante ruolo che i quadri e gli impiegati agricoli hanno per il settore, rappresentando la spina dorsale di tante aziende agricole e contribuendo con la loro professionalità allo sviluppo dell’agricoltura.

Importanti richieste sono state inserite nella piattaforma relativamente a formazione, permessi, congedi parentali, classificazioni e armonizzazione di alcuni istituti contrattuali alla luce delle recenti modifiche normative intervenute nel mercato del lavoro.

“Sicuramente ci apprestiamo a rinnovare il contratto in un contesto economico di ripresa: il prezzo del petrolio ai minimi, il deprezzamento dell’euro, gli indici dei consumi positivi e il PIL vicino all’1% nel 2015 con una stima di crescita dell’1,6% nel 2016” rilevano i sindacati. “Sono indicatori generali che incidono fortemente sugli aspetti della contrattazione. Inoltre, la legge di stabilità, attualmente in discussione in Parlamento, concede un pacchetto di risorse e agevolazioni alle imprese”.

“Ci auguriamo” concludono Confederdia, Fai, Flai e Uila “di poter sviluppare una trattativa proficua che conduca in tempi brevi ad un positivo rinnovo”.